Passione macerativi

Radikon – Slatnik 2010 (80% chardonnay 20% friulano)


Quell’ora antico che potrebbe incutere timore, di dinamica fluidità, nel calice inebria subito il cervello dopo il naso di erbe aromatiche e miele di sulla, radice di geranio e pesca disidratata, volatile nulla, note ossidative il giusto per far comprendere che il colore non è solo un effetto cromatico ma una scelta di vita, al palato è tannico, secco, rinfrescante, disorienta le papille gustative per quel suo ping-pong tra una entrata dolce e una chiusura non sapida, non minerale ma di più: salata. 
È un piacere berne da solo per capirne le sfumature evolutive, è incantevole apprezzarne la poliedricità in abbinamento. Boccia che termina in un attimo nella sua impalpabile alcolicità!!!


Radikon


Cla

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.