Le stelle anche quando non ci sono

Etnella – Notti stellate 2010 Etna Rosso


Testaccio (RM), marzo2014, Vini di Vignaioli, è li che ho conosciuto Davide Bentivegna dell’azienda agricola Etnella, con vigneti nella zona nord-orientale del grande vulcano attivo: Presa, Linguaglossa e Passopisciaro tra i 600 e i 1.000 metri di altezza sono le zone dei vigneti di proprietà su terreni basaltici.

Davide ha un fare casinista, gioviale, ha modi semplici e amorevoli, è arruffone ma concreto allo stesso tempo, mi fa provare i suoi vini insieme con altri amici di bevuta e di trasferta e tutto quello che lui esprime come persona appena conosciuta lo ritrovo in Notti Stellate 2010, un Etna rosso con prevalenza Nerello Mascalese (90%) e residuo di Nerello Cappuccio (7%) e altre varietà autoctone, affina in barrique di terzo passaggio e viene lavorato in vigna e in cantina con metodi assolutamente naturali.

Il calice di questo Etna è puro, non spocchioso, privo di sovrastrutture, schietto, diretto, a tratti scomposto come il modo di muoversi e di gesticolare di Davide ma sempre col sorriso tra le labbra, non è una bevuta modaiola o che vezzeggia la Bourgogne, non è nulla di già visto…

Rubino scarico, perfettamente trasparente, nessuna lucentezza strana, ma quei riverberi di lava spenta, il primo naso è ancora vinoso, a tratti restio…http://www.wineatwine.com/it/vino/vini-rossi/notti-stellate-2010-etna-rosso.html


Cla

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.