Archivi del mese: aprile 2014

Zero solfiti ma poche emozioni

A.A. San Salvatore – Pestum IGT Cecerale 2012 Fiano   Azienda Agricola San Salvatore 1988, realtà modello dell’incontaminato e verde Cilento, vigne, bosco, orto, allevamento di Bufale, coltura biologica sempre più orientata al biodinamico, energia fotovoltaica a basso impatto ambientale, una perla da … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il nobile e il popolano

Cantina del Glicine – Barbaresco Currà 2008   A volte il desiderio di stappare una bottiglia di vino può prescindere dalla rigida logica dell’abbinamento culinario e succede, cosciente che il matrimonio ‘non sa da fare‘, di andare comunque per la mia strada senza rimorsi, perchè entrambi gli … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Dolci carezze da rifermentazione

Toccalmatto – Jadis   Il birrificio Toccalmatto nato solo nel 2008 a Fidenza (PR) è un vero punto di riferimento nazionale con una varietà di birre molto interessanti, grazie ad una pulizia espressiva che ho riscontrato in numerosi assaggi della loro gamma. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

La doppia faccia del Verdicchio

Ripa Marchetti – Verdicchio de Castelli di Jesi Classico Superiore 2010 Apicus   Ripa Marchetti è una piccola azienda in Maiolati Spontini nella provincia di Ancona nata nel 2004, persegue una agricoltura a basso impatto ambientale e con altrettanto bassa resa in … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Perchè fare sempre gli esterofili?

Domaine Riesch – Entre chien et loup 2012   Parlano i Vignaioli a Bari, gennaio 2014, grande cellula anarchica e dissociata di una quindicina di sbevazzatori compulsivi di vini naturali e la ingorda ricerca di conferme che possano darci l’autostima persa … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento